Nasce un nuovo Frankenstein?

  • Topic Author
24 Nov 2008 23:41 - 25 Nov 2008 00:24 #33837 by
oppure si potrebbe dire: Morto un bollino ecc.. ecc...

www.a-dj.org/?p=74#comments
www.musicalnews.com/articolo.php?codice=14222&sz=2

Forse l'iniziativa è anche lodevole nelle intenzioni ma conoscendo l'Italia  tutto ciò ben presto si trasformerà in un nuovo onere che prima tocchera i DJ e nel caso tutto vada per il verso giusto, passerà alle radio, ai locali e via dicendo fino al parrucchiere con i due autoparlanti del PC che suona file digitali.

:-X
Last edit: 25 Nov 2008 00:24 by .

Please Log in or Create an account to join the conversation.

  • Topic Author
25 Nov 2008 05:57 #33840 by
Replied by on topic Re: Nasce un nuovo Frankenstein?
bollino o no per le radio , sia web che fm , tutto questo già esiste da un pò  .

e costa anche carissimo ...... ( vedi scf per la fm )

Magari le webradio possono anche farla franca ma le fm proprio no !!!

Please Log in or Create an account to join the conversation.

  • John
25 Nov 2008 08:10 #33841 by John
Replied by John on topic Re: Nasce un nuovo Frankenstein?

bollino o no per le radio , sia web che fm , tutto questo già esiste da un pò  .

e costa anche carissimo ...... ( vedi scf per la fm )

Magari le webradio possono anche farla franca ma le fm proprio no !!!


...non so se ho capito bene ciò che intendi dire, ma anche le web radio pagano un'ulteriore balzello per poter lavorare. Lo chiamano simulcasting!
Per quanto mi riguarda, la gabella che più mal digerisco in assoluto è proprio la scf!

Please Log in or Create an account to join the conversation.

More
25 Nov 2008 08:24 - 25 Nov 2008 08:29 #33842 by Morpheus
Replied by Morpheus on topic Re: Nasce un nuovo Frankenstein?
la cosa meravigliosa che il DJ non ha alcun onere ma un gruppetto di presunti tali, con interessenze autoriali (sarà questo il motivo?) si è inventata questa str..... chissà quanti polli ci cascheranno... Hai detto comunque bene, un nuovo mostro ma noi italiani siamo fatti così, non siamo mai contenti di prenderlo nel ... vogliamo anche la benedizione, la certificazione di qualità e intanto all'estero continuano a prenderci per i fondelli (mica hanno torto)

:-X
Last edit: 25 Nov 2008 08:29 by .

Please Log in or Create an account to join the conversation.

  • Topic Author
25 Nov 2008 20:34 #33868 by
Replied by on topic Re: Nasce un nuovo Frankenstein?

bollino o no per le radio , sia web che fm , tutto questo già esiste da un pò  .

e costa anche carissimo ...... ( vedi scf per la fm )

Magari le webradio possono anche farla franca ma le fm proprio no !!!


...non so se ho capito bene ciò che intendi dire, ma anche le web radio pagano un'ulteriore balzello per poter lavorare. Lo chiamano simulcasting!
Per quanto mi riguarda, la gabella che più mal digerisco in assoluto è proprio la scf!

intendevo dire che per quanto riguarda tutto il pagabile esistente per le webradio queste volendo riescono a farla franca perchè non esiste un "censimento"  alla fm e quindi trovarle diventa un problema . Al contrario invece per le radio fm esistono elenchi da tutte le parti ... dal ministero in giù ....

Quindi avuto l'elenco non ci vuole poi tanto per fare un controllo inconcriato , a siae o scf risulta se questo o quello hanno la licenza e quindi si presentano a colpo sicuro ...

Please Log in or Create an account to join the conversation.

  • John
26 Nov 2008 09:00 #33875 by John
Replied by John on topic Re: Nasce un nuovo Frankenstein?
...ok, capito!  :)

Please Log in or Create an account to join the conversation.

  • Topic Author
26 Nov 2008 20:05 #33882 by
Replied by on topic Re: Nasce un nuovo Frankenstein?
la fretta ....  "controllo inconcriato"  ;D ;D

chiaramente era controllo incrociato ....

Please Log in or Create an account to join the conversation.

  • progetto
27 Nov 2008 13:51 #33896 by progetto
Replied by progetto on topic Re: Nasce un nuovo Frankenstein?
le webradio la fanno franca? quelle che non ascolta nessuno perchè non si sa come trovarle, penso sia un problema relativo, se la webradio la costruisci seriamente ti trovano sicuramente.

Please Log in or Create an account to join the conversation.

  • Topic Author
27 Nov 2008 20:47 #33902 by
Replied by on topic Re: Nasce un nuovo Frankenstein?
Quelle "serie" hanno interesse a farsi conoscere e per forza di cose devono essere in regola , poi per quanto serie possano essere dubito che abbiano grandi ascolti visto che in italia il fenomeno webradio non ha un gran seguito . Il fatto stesso che tu dici che quelle poco ascoltate non si sà come trovarle equivale a sostenere la mia tesi  .

Poi noi che in città abbiamo sia l'ufficio siae che l'ispettorato regionale del ministero comunicazioni non è che possiamo tanto furbeggiare ....

Please Log in or Create an account to join the conversation.

  • John
28 Nov 2008 08:16 #33912 by John
Replied by John on topic Re: Nasce un nuovo Frankenstein?

Quelle "serie" hanno interesse a farsi conoscere e per forza di cose devono essere in regola , poi per quanto serie possano essere dubito che abbiano grandi ascolti visto che in italia il fenomeno webradio non ha un gran seguito . Il fatto stesso che tu dici che quelle poco ascoltate non si sà come trovarle equivale a sostenere la mia tesi  .

Poi noi che in città abbiamo sia l'ufficio siae che l'ispettorato regionale del ministero comunicazioni non è che possiamo tanto furbeggiare ....


...i tempi per furbeggiare sono finiti da molto! ...Oggi bisogna stare in riga e a volte non basta neppure!

Please Log in or Create an account to join the conversation.

More
04 Dec 2008 10:10 #34026 by Morpheus

Please Log in or Create an account to join the conversation.

  • Topic Author
11 Dec 2008 14:55 #34129 by
Replied by on topic Re: Nasce un nuovo Frankenstein?
La cosa più sbalorditiva è pagare una licenza SPERIMENTALE....Incredibile!
Sembra come se si dicessero: "Facciamo una prova, la chiamiao sperimentale, la  facciamo pure pagare e se nessuno si lamenta definiamo la cosa"
Il fatto è che i rumors generali sono tutti contrari e allora mi chiedo: Chi tutelano quelle associazioni li? i Dj? mmmm non credo proprio!
Vi riporto sotto un parere tecnico di un produttore musicale, avviamente iscritto alla siae come autore e che quindi dovrebbe essere tutelato da essa:
_______________________________________________________________________
wow, per chi avrà voglia di continuare a fare il dj e suonare solo mp3...bhè in bocca al lupo!
ma per le radio? come funziona? anche loro dovranno chiedere la copia lavoro sugli mp3 trasmessi?

E se io 'Label' o 'Autore' inglese o rumeno autorizzo Radio Minkia di Taormina a mettere la mia
musica in onda pur non avendo depositato un niente a nessuna società di autori / editori?

Adesso capisco tutto meglio...molti smetteranno di fare i dj...mentre chi avrà voglia
di fare questo extra lavorone di dichiarazione delle opere lavorerà.

In un certo senzo questo sistema spinge a suonare i vecchi vinili e / o i supporti originali piuttosto
che mp3 legali, promo autorizzati e/o proprie produzioni.

Ma le macchine da Karaoke? o le basi pre registrate nelle tastiere ad arrangiamento automatico
per il pianobar???

E se io improvviso in una serata un pezzo mai esistito battendo sulla mia panza le  mani e cantando
con un fishietto in bocca e saltando sul palco microfonato per tenere una base ritmica percussiva?
Probabilmente anche una Jam session di Jazz non potrà ma essere stata depositata in SIAE.

bho, secondo me non regge...

Resto sempre sconvolto nel momento in cui non vedo nulla scritto nella licenza riguardo ai compensi
destinati ai proprietari del master audio e compositori / autori / editori...e inoltre pernso a quanti soldi
gli inventori di questo sistema si faranno senza fare nemmeno una serata...eheheheh ...guarda cosa si sono inventatoooi lol

bho ne vedremo delle belle...sopratutto Carl Cox o Satoshi Tomiie e chi come loro dovranno avere il tempo di
'dichiarare' la loro scaletta in questi sistema...e se uno il giorno stesso riceve un pezzo della madonna
e vuole suonarlo? non sarà possibile perchè non dichiarato???
Bhe da quello che ho letto nel contratto sembra proprio di no!!!
Quindi saranno le agenzie booking a dichiarare per gli artisti stranieri che vengono in Italia? lol

Bhe io  sto in Francia e lol francamente qui ancora non c'è questo metodo e non credo ci sia
da ogni altra parte del mondo (ma forse mi sbaglio)

Ah dimenticavo...e i famosi White Label? ma anche un CD masteriazzato pur non essendo di vinile
è un white label...bho

Secondo me ci sono troppe cose che non coincidono, però questa sarà una licenza che intimorirà molti
sopratutto i meno informati, permettento a 'certi' di continuare a fare il loro business che oggi aveva ridotto
il volume di affari.

__________________________________________________________________________________

Aggiungo che a mio parere questa cosa dovrebbe essere fatta presente all'europa come la storia del bollino
Soprattutto prima che il mostro cresca e colpisca altri settori radio comprese!


YO



Please Log in or Create an account to join the conversation.

Time to create page: 0.073 seconds

MB STUDIO HOME / LITE / PRO

MB STUDIO PRO / LITE MB STUDIO is a radio automation software that will allow you to create and manage your own radio station playing all your media files: jingles, commercials, news, songs, Files from internet, live streams, live inputs from your sound card, satellite feeds. Automatically download news and shows from Internet. Multiple overlapping files and/or live sources (mic, line, aux). Voice tracking. Integrated CD Ripper. Integrated jukebox to play songs requested via sms / email messages. Display current playlist on your web site.

MB RECASTER PRO

video reel32MB RECASTER features an audio recorder with scheduler, a webcast module to send streams to any Shoutcast, Icecast or Windows Media server, AutoDJ function to play randomly your own audio files from up to 4 folders, a stream receiver allowing to record or recast to your server (transcoder), an audio converter from/to any format.

MB LIVE

MB LIVEMB LIVE is a software that stream a live audio\video feed from any place to an MB STUDIO PRO automation in the main radio studio. MB LIVE make use of a TCPIP connection. This program is free for MB STUDIO PRO users