Provocazione: Associazioni - SCF - Scadenzario - Cotillons...

  • Topic Author
22 Jun 2010 18:15 #48841 by
Salve a tutti,

prima di creare disturbo chiedo gentilmente a Luk di verificare che il Thread non sia offensivo o lesivo di altrui diritti o di non mancato rispetto della policy del sito nei quali casi mi impegno immediatamente a rimuoverlo su sua segnalazione.

Approfitto dello spazio che gentilmente offre questo sito per fare delle riflessioni sulle vicende che investono la radiofonia.

1) In primis un sentitissimo grazie a Maurizio Burato che con il suo software permette a prezzi accessibilissimo la messa in onda di numerose emittenti addirittura fornendo aggiornamenti gratuiti e risoluzioni di problematiche quasi sempre SENZA AVER NULLA A PRETENDERE. (Scusa per il quasi). :) :) :)

2) Spesso ho avuto l'impressione che qualcuno marci sulle sventure delle radio/tv locali ma essendo io un fervente credente anti-TV locale della mia zona voglio mettere in luce alcune incongruenze solo  del sistema radiofonico e che poi alcune Tv locali chiudano non me ne può fregar di meno; ;)

3) In questo periodo grazie alla pubblicità (senza interessi) fatta dai network nazionali si è agitato un polverone sui cosiddetti "diritti connessi" ma l'apporto coordinato di decine di radio locali in tutta Italia è stato pressocchè nullo; (In privato posso rispondere alle singole lamentele sul punto) >:(

4) Vergognoso il silenzio di Associazioni che addirittura stanno perorando la causa contro le radio (alcune email dei furboni sarebbero da pubblicare come ipotesi di reato ma non mi sembra questo il luogo) certo che dire che è dovuto un compenso X a fronte di un bene +o-Y è veramente prendere a calci il Codice Civile (indeterminatezza di uno dei requisiti essenziali del contratto);  :-[

5) Imbarazzante l'operato di difensori delle radio locali o cosidetti auto-proclamatosi che prima cavalcano l'onda mediatica dei network nazionali e poi operano nel più sfrenato anonimato offrendo addiritura iscrizioni anti-crisi; (piano con la coda di paglia se abbiamo una corrispondenza a dimostrazione del quantomeno strano comportamento); :-[

6) Per finire con quelli che pagano balzelli a destra e manca a sindacalisti della categoria o presunti tali ossia le radio locali: Ma come è possibile accettare il quieto vivere e sopportare le vessazioni da qualunque par :'(te provengano? Soprattutto quando negli anni '70 tanti si sono fatti le nottate in caserma per permetterci di avere la RADIO LIBERA.
All'inizio andavano bene: Comunicazione alla Questura, all' ESCOPOST e pagamento della SIAE. Perchè poi abbiamo accettato tutto e il contrario di tutto?

7) Possibile che non ci sia modo di consorziarci seriamente in difesa dei nostri diritti? Eppure se un domani dovremo trasmettere in digitale lo dovremo fare per forza. E per chi dice "campa cavallo che l'erba cresce" voglio solo ricordare il flash che qualche settimana fa m'è passato per la testa "c'era il tempo in cui i radiofonici facevano il taglia e incolla con i nastri dei bobinoni ed io c'ero". Ricordate il timore il timore per pc Y2K dell'altro ieri? Sono passati più di 10 anni.


Ecco qua la provocazione:

Un pò di matematica e il mio sogno di andare in pensione e rompere le scatole a tutti coloro che mi hanno fatto ingrossare il fegato da 30 e più anni a questa parte.

Prendiamo 100 radio (ma se sono di più la pensione sarà d'oro) che pagano il dazio per farsi rappresentare da Tizio o Caio, riduciamo il costo annuo a soli 300,00 euro e viene fuori un bel 30.000,00 €  :o(dicasi trentamila/00 euro) consistenti in ben 2.500,00 euro mensili di media che sicuramente sono una bella pensione per me che mi metto a disposizione per difendere i deboli dai prepotenti (per il curriculum ci vogliono ben più di 300,00 euro solo per visionarlo ma ci possono stare gratis anche le leggende che si narrano sul conto dello studio legale che mi supporta).

Cosa offro totalmente assorbito dalla somma annua:

A) Scadenzario legale per le radio  con fac-simili di alta qualità;
B) Raccolta brani esenti da "diritti connessi" almeno in numero di 250 annui; (sono a posto per i primi 8 anni);
C) Impegno a ulteriore richiesta di liberatorie per i brani segnalati dalle emittenti in numero limitato settimanale;
D) Preparazione preventivi eventuali dispute legali (si consiglia sempre accordo);
E) Consulenza exstragiudiziaria;
F) Contrattazione con le amministrazioni e la SIAE;

Si valuta l'inserimento di altri punti di interesse generale.

Che ne dite posso andare in pensione a spese di minimo 100 radio? ;D

Infatti ciò vale per una pacchetto di almeno 100 radio iniziale altrimenti continuo a fare le cose solo ed esclusivamente per me e qualche amico che me le sfila. ;)

Per il buonuscita ci sono diversi network che ci penserebbero volentieri ma se non trovo come sfogarmi nel settore continuo vita natural-durante.

Luk spero che si capisca la provocazione e che sia pubblicabile. Se ritieni può essere spostato nei messaggi a pagamento.
Se ppi il post è servito almeno per fare qualche conto ...  :-X

Grazie per l'attenzione.

Please Log in or Create an account to join the conversation.

  • Topic Author
26 Jun 2010 16:53 #48885 by

Salve a tutti,

prima di creare disturbo chiedo gentilmente a Luk di verificare che il Thread non sia offensivo o lesivo di altrui diritti o di non mancato rispetto della policy del sito nei quali casi mi impegno immediatamente a rimuoverlo su sua segnalazione.

Approfitto dello spazio che gentilmente offre questo sito per fare delle riflessioni sulle vicende che investono la radiofonia.

1) In primis un sentitissimo grazie a Maurizio Burato che con il suo software permette a prezzi accessibilissimo la messa in onda di numerose emittenti addirittura fornendo aggiornamenti gratuiti e risoluzioni di problematiche quasi sempre SENZA AVER NULLA A PRETENDERE. (Scusa per il quasi). :) :) :)

2) Spesso ho avuto l'impressione che qualcuno marci sulle sventure delle radio/tv locali ma essendo io un fervente credente anti-TV locale della mia zona voglio mettere in luce alcune incongruenze solo  del sistema radiofonico e che poi alcune Tv locali chiudano non me ne può fregar di meno; ;)

3) In questo periodo grazie alla pubblicità (senza interessi) fatta dai network nazionali si è agitato un polverone sui cosiddetti "diritti connessi" ma l'apporto coordinato di decine di radio locali in tutta Italia è stato pressocchè nullo; (In privato posso rispondere alle singole lamentele sul punto) >:(

4) Vergognoso il silenzio di Associazioni che addirittura stanno perorando la causa contro le radio (alcune email dei furboni sarebbero da pubblicare come ipotesi di reato ma non mi sembra questo il luogo) certo che dire che è dovuto un compenso X a fronte di un bene +o-Y è veramente prendere a calci il Codice Civile (indeterminatezza di uno dei requisiti essenziali del contratto);  :-[

5) Imbarazzante l'operato di difensori delle radio locali o cosidetti auto-proclamatosi che prima cavalcano l'onda mediatica dei network nazionali e poi operano nel più sfrenato anonimato offrendo addiritura iscrizioni anti-crisi; (piano con la coda di paglia se abbiamo una corrispondenza a dimostrazione del quantomeno strano comportamento); :-[

6) Per finire con quelli che pagano balzelli a destra e manca a sindacalisti della categoria o presunti tali ossia le radio locali: Ma come è possibile accettare il quieto vivere e sopportare le vessazioni da qualunque par :'(te provengano? Soprattutto quando negli anni '70 tanti si sono fatti le nottate in caserma per permetterci di avere la RADIO LIBERA.
All'inizio andavano bene: Comunicazione alla Questura, all' ESCOPOST e pagamento della SIAE. Perchè poi abbiamo accettato tutto e il contrario di tutto?

7) Possibile che non ci sia modo di consorziarci seriamente in difesa dei nostri diritti? Eppure se un domani dovremo trasmettere in digitale lo dovremo fare per forza. E per chi dice "campa cavallo che l'erba cresce" voglio solo ricordare il flash che qualche settimana fa m'è passato per la testa "c'era il tempo in cui i radiofonici facevano il taglia e incolla con i nastri dei bobinoni ed io c'ero". Ricordate il timore il timore per pc Y2K dell'altro ieri? Sono passati più di 10 anni.


Ecco qua la provocazione:

Un pò di matematica e il mio sogno di andare in pensione e rompere le scatole a tutti coloro che mi hanno fatto ingrossare il fegato da 30 e più anni a questa parte.

Prendiamo 100 radio (ma se sono di più la pensione sarà d'oro) che pagano il dazio per farsi rappresentare da Tizio o Caio, riduciamo il costo annuo a soli 300,00 euro e viene fuori un bel 30.000,00 €  :o(dicasi trentamila/00 euro) consistenti in ben 2.500,00 euro mensili di media che sicuramente sono una bella pensione per me che mi metto a disposizione per difendere i deboli dai prepotenti (per il curriculum ci vogliono ben più di 300,00 euro solo per visionarlo ma ci possono stare gratis anche le leggende che si narrano sul conto dello studio legale che mi supporta).

Cosa offro totalmente assorbito dalla somma annua:

A) Scadenzario legale per le radio  con fac-simili di alta qualità;
B) Raccolta brani esenti da "diritti connessi" almeno in numero di 250 annui; (sono a posto per i primi 8 anni);
C) Impegno a ulteriore richiesta di liberatorie per i brani segnalati dalle emittenti in numero limitato settimanale;
D) Preparazione preventivi eventuali dispute legali (si consiglia sempre accordo);
E) Consulenza exstragiudiziaria;
F) Contrattazione con le amministrazioni e la SIAE;

Si valuta l'inserimento di altri punti di interesse generale.

Che ne dite posso andare in pensione a spese di minimo 100 radio? ;D

Infatti ciò vale per una pacchetto di almeno 100 radio iniziale altrimenti continuo a fare le cose solo ed esclusivamente per me e qualche amico che me le sfila. ;)

Per il buonuscita ci sono diversi network che ci penserebbero volentieri ma se non trovo come sfogarmi nel settore continuo vita natural-durante.

Luk spero che si capisca la provocazione e che sia pubblicabile. Se ritieni può essere spostato nei messaggi a pagamento.
Se ppi il post è servito almeno per fare qualche conto ...  :-X

Grazie per l'attenzione.



Ciao PaneL ,
sai come si dice " a lavare la testa all'asino si spreca tempo e sapone"
con tutto il rispetto per i quadrupedi simbolo del Napoli calcio, che sono stati ampiamente rivalutati sotto il profilo
intellettivo, mentre sto scoprendo di aver ampiamente sopra valutato gli operatori del settore o perlomeno la gran parte ,
come si può evincere dal numero di visite sull' argomento da te proposto, siamo piuttosto pochini quelli che l' hanno letto,
anche perchè non c' è nessuna gara a chi c' è l'ha più lungo...................... il microfono :D :D :D
o chi lo usa meglio...............................il processore :D :D :D
quindi perchè preoccuparsi di una specie che non vuol saper quando arriva il colpo definitivo,
meglio vivere senza questi pensieri fastidiosi, e quando al botta arriva ...ciao,
fra l'altro io sono uno di quelli che pagano una cifra spropositata all'associazione ????
sempre per quieto vivere pago le varie tangenti a tutti gli affiliati( per fortuna ancora non pago il pizzo)
...comunque mi sono distratto e non mi ricordo più dove volevo arrivare, ma penso di aver detto anche troppo... ;D ;D ;D


Please Log in or Create an account to join the conversation.

More
26 Jun 2010 20:08 #48886 by LuK

prima di creare disturbo chiedo gentilmente a Luk di verificare che il Thread non sia offensivo o lesivo di altrui diritti o di non mancato rispetto della policy del sito nei quali casi mi impegno immediatamente a rimuoverlo su sua segnalazione.

Nessun problema, ho solo spostato il thread qui, in "Forum Legale", più consono al tema. ;)

Please Log in or Create an account to join the conversation.

  • John
28 Jun 2010 09:58 #48904 by John

prima di creare disturbo chiedo gentilmente a Luk di verificare che il Thread non sia offensivo o lesivo di altrui diritti o di non mancato rispetto della policy del sito nei quali casi mi impegno immediatamente a rimuoverlo su sua segnalazione.

Nessun problema, ho solo spostato il thread qui, in "Forum Legale", più consono al tema. ;)



...mi associo a quanto sopra. Avevo letto ma non avevo in mente di intervenire. Personalmente vado dicendo da tempi non sospetti (1993/1994 circa) che alla fine dei giochi rimarranno le nazionali e qualche regionale, oltre alle comunitarie...

Purtroppo i politici non vedono la radiofonia locale così come la vediamo e viviamo noi, per loro siamo solo fastidiose ed inutili zanzare...

Please Log in or Create an account to join the conversation.

More
28 Jun 2010 11:00 #48905 by raimro

prima di creare disturbo chiedo gentilmente a Luk di verificare che il Thread non sia offensivo o lesivo di altrui diritti o di non mancato rispetto della policy del sito nei quali casi mi impegno immediatamente a rimuoverlo su sua segnalazione.

Nessun problema, ho solo spostato il thread qui, in "Forum Legale", più consono al tema. ;)



...mi associo a quanto sopra. Avevo letto ma non avevo in mente di intervenire. Personalmente vado dicendo da tempi non sospetti (1993/1994 circa) che alla fine dei giochi rimarranno le nazionali e qualche regionale, oltre alle comunitarie...

Purtroppo i politici non vedono la radiofonia locale così come la vediamo e viviamo noi, per loro siamo solo fastidiose ed inutili zanzare...


C'è da dire, molto sinceramente, che molte radio locali non hanno fatto granché per far cambiare idea alla classe politica...

Please Log in or Create an account to join the conversation.

  • Topic Author
28 Jun 2010 20:56 #48909 by
Ciao,

che fine ha fatto la risposta di Platinum?

Mi è arrivata l'email alle 15.25.

E' stata aggiunta una risposta a un topic che stai controllando, da parte di PLATIMUN.

Visualizza la risposta: www.mbradio.it/public/forum/index.php?to...96.new;topicseen#new


Buona serata

Please Log in or Create an account to join the conversation.

Time to create page: 0.066 seconds

MB STUDIO HOME / LITE / PRO

MB STUDIO PRO / LITE MB STUDIO is a radio automation software that will allow you to create and manage your own radio station playing all your media files: jingles, commercials, news, songs, Files from internet, live streams, live inputs from your sound card, satellite feeds. Automatically download news and shows from Internet. Multiple overlapping files and/or live sources (mic, line, aux). Voice tracking. Integrated CD Ripper. Integrated jukebox to play songs requested via sms / email messages. Display current playlist on your web site.

MB RECASTER PRO

video reel32MB RECASTER features an audio recorder with scheduler, a webcast module to send streams to any Shoutcast, Icecast or Windows Media server, AutoDJ function to play randomly your own audio files from up to 4 folders, a stream receiver allowing to record or recast to your server (transcoder), an audio converter from/to any format.

MB LIVE

MB LIVEMB LIVE is a software that stream a live audio\video feed from any place to an MB STUDIO PRO automation in the main radio studio. MB LIVE make use of a TCPIP connection. This program is free for MB STUDIO PRO users