Quanto mi costa aprire una webradio?

  • arlo
  • arlo's Avatar Topic Author
  • Offline
  • www.matteoarlotti.it
More
23 Nov 2010 19:25 #52757 by arlo
Legalemente, aprire una web radio... necessita di un "mutuo" alla fine di tutto questo tram-tram???

Ho saputo che il modello AWR è stato rimosso, e come vecchio possessore di tale licenza, mi è stata GENTILMENTE revocata :)

Ora... se io volessi continuare la mia attività di streaming.... per essere al 100% legale, quali sono gli organi che devo pagare per ottenere permessi??

Grazie

Please Log in or Create an account to join the conversation.

  • homer
23 Nov 2010 22:42 #52762 by homer
Replied by homer on topic Re: Quanto mi costa aprire una webradio?
Mi ricordo di te... ti leggevo nell'altro forum...? Ricordo che era uno in gamba...

comunque:
siae 480 ivata per web radio personale senza la possibilità di link o banner, oppure
siae 1023 ivata per web radio comunitaria o associazione noprofit, oppure
ancora di più per web radio commerciale che non ricordo neanche quanto da tanto è ridicolo...
+
scf che è il solito mistero buffo
+
agcom che per il momento è un punto di domanda. A mio parere scenderà come un fulmine
a gennaio, quando ormai tanti avranno rinnovato siae e saranno in difficoltà a tirarsi indietro...

Please Log in or Create an account to join the conversation.

  • arlo
  • arlo's Avatar Topic Author
  • Offline
  • www.matteoarlotti.it
More
23 Nov 2010 23:38 #52765 by arlo
Replied by arlo on topic Re: Quanto mi costa aprire una webradio?
:)

i 480 io li pagavo gia come licenza AWR con piu di 30 ascoltatori simultanei....

e ora è stata revocata e cancellata come licenza... ora mi pare di aver letto che la licenza debba essere intestata ad una azienda in possesso di partita iva?

Please Log in or Create an account to join the conversation.

  • homer
24 Nov 2010 07:11 #52769 by homer
Replied by homer on topic Re: Quanto mi costa aprire una webradio?
No quello no, c'e' ancora il profilo "personale-persona fisica". Ora il limite-ascoltatori non c'e' più, le discriminanti da gennaio 2011 sono:
1 personale
2 comunitaria
3 commerciale
nella prima divieto assoluto di banner, ma anche di link a siti/attività in qualche modo commerciali.
In tutte tre l'obbligo di mettere a disposizione tutto (anche a livello telematico, server, software gestione fatture, mail, ecc) per aventuali controlli anche dopo la scadenza della licenza

Please Log in or Create an account to join the conversation.

More
24 Nov 2010 07:34 #52770 by Paolo F.
Replied by Paolo F. on topic Re: Quanto mi costa aprire una webradio?

nella prima divieto assoluto di banner, ma anche di link a siti/attività in qualche modo commerciali.


Homer perfetto come sempre... solo un piccolo appunto... i link sono vietati a tutti. E non solo, i link di terzi al tuo sito devono essere licenziati quindi un link pubblicato su un sito italiano che manda alla tua radio deve avere una licenza separata e se non paga il proprietario del sito la devi pagare tu.

Il mio dubbio scritto altrove in merito all'uso della parola link

I link sono un collegamento e lo dice la parola... il collegamento permette di unire il sito di terzi con il mio. Perchè il sito terzo deve pagare la siae per un link? Quale diritto SIAE devo pagare per linkare ad una webradio? E poi se lo stesso link fosse quello di una tv è lo stesso o non vale?

Il mio "dubbio":
1) Il mio centro di smistamento degli streaming è itunes.pls
1a) il sito di terzi mette un link a itunes.pls permette l'accesso al mio flusso audio infatti si apre winamp e la musica parte (il flusso è mio ed è già licenziato per contratto).
1b) la siae pensa che il sito di terzi abbia un vantaggio diretto o indiretto per il link che ha reso disponibile?

2) Il mio sito è http://www.***.net
2a) il sito di terzi mette un link a http://www.***.net permette l'accesso al mio sito (licenziato)
2b) la siae pensa che il sito di terzi abbia un vantaggio diretto o indiretto per il link che ha reso disponibile?

3) Il mio centro di smistamento degli streaming è itunes.pls
3a) il sito terzi mette un player, preleva da itunes.pls il mio flusso e lo ritrasmette come sottofondo, popup, iframe o altro... questo è quanto di più si avvicina al loro concetto... devono avere una apposita licenza chiamata www.siae.it/UtilizzaOpere.asp?click_leve...tiWeb_sottofondo.htm
3b) se fosse italiano questo sito dovrebbe pagare la suddetta licenza www.iheard.com/stations/international/european/

Penso che SIAE volesse limitare il "link" per il solo il punto 3) non credete?


Saluti.

Please Log in or Create an account to join the conversation.

  • homer
24 Nov 2010 08:44 #52771 by homer
Replied by homer on topic Re: Quanto mi costa aprire una webradio?

  solo un piccolo appunto... i link sono vietati a tutti 

mmmhhh... mi pareva che il profilo commerciale non prevedesse tale limitazione...
d'altra parte, sarebbe una contraddizione in termini: mi fai fare il contratto per radio commerciale e poi non posso vendere pubblicità...?
... controllerò meglio...

Please Log in or Create an account to join the conversation.

More
24 Nov 2010 10:50 #52776 by Morpheus
Replied by Morpheus on topic Re: Quanto mi costa aprire una webradio?
Ben no homer, il concetto è che se hai un link che porta ad una radio, anzi se con il link fai ascoltare musica, allora pur non essendo "l'editore" della radio stessa, devi avere l'autorizzazione per la comunicazione. E', in pratica come se ripessi un segnale di altro, per quell'attività devi essere licenziato a prescindere perciò dalla natura della fonte e la pubblicità non c'entra. Non stiamo parlando di quello con i link.

Please Log in or Create an account to join the conversation.

  • ellepidi
24 Nov 2010 12:29 #52781 by ellepidi
Replied by ellepidi on topic Re: Quanto mi costa aprire una webradio?

Ben no homer, il concetto è che se hai un link che porta ad una radio, anzi se con il link fai ascoltare musica, allora pur non essendo "l'editore" della radio stessa, devi avere l'autorizzazione per la comunicazione. E', in pratica come se ripessi un segnale di altro, per quell'attività devi essere licenziato a prescindere perciò dalla natura della fonte e la pubblicità non c'entra. Non stiamo parlando di quello con i link.

morphy, per una volta non sono daccordo con te.
Se io inserisco un player nel mio sito, qualsiasi cosa io faccia ascoltare, sia essa la mia radio, sia un'altra radio che delle playlists che metto a disposizione, sicuramente devo avere una licenza, se io inserisco un link che porta al sito di terzi dal quale è possibile ascoltare della musica non credo che si possa dire che dal mio sito è accessibile della musica. Vorrebbe dire che qualsiasi sito che contiene pubblicità (chiaramente con link) di radio o siti tipo dada, itunes, amazon ecc ecc dovrebbe pagare anche la licenza di diffusione. Chiaramente dovrebbe essere mia cura che il link che io metto porti ad un sito che sia in regola con le normative dello stato dell'intestatario del sito.
Altrimenti la SIAE pretendrebbe  i diritti anche dai cartelloni pubblicitari per strada qualora pubblicizzassero una radio una tv o una discoteca (non diciamolo troppo forte che altrimenti gli possiamo far venire l'idea!!!)  :o

Please Log in or Create an account to join the conversation.

More
24 Nov 2010 15:14 #52786 by Paolo F.
Replied by Paolo F. on topic Re: Quanto mi costa aprire una webradio?

Altrimenti la SIAE pretendrebbe  i diritti anche dai cartelloni pubblicitari per strada qualora pubblicizzassero una radio una tv o una discoteca (non diciamolo troppo forte che altrimenti gli possiamo far venire l'idea!!!)  :o


E' proprio per questo che non firmo il contratto e sono sempre più convinto che sia una errore scrivere link mentre bisognerebbe parlare di "ritrasmissione del segnale".

Saluti, Paolo

Please Log in or Create an account to join the conversation.

More
24 Nov 2010 15:15 - 24 Nov 2010 15:17 #52787 by Morpheus
Replied by Morpheus on topic Re: Quanto mi costa aprire una webradio?
direi che siamo d'accordo invece, ha solo spiegato meglio il concetto... se il mio link va ad una pagina dove POI posso aprire un player, neppure la SIAE dovrebbe (ah, il condizionale la salvezza dell'Italia) poter pretendere nulla e, credo, che infatti nulla abbia da dire. Mi pare che qualcuno nel topic dell web radio personali già riferiva in tal senso dopo chiacchierata con SIAE. Se però quel link sulla mia pagina apre lo streaming, per esempio "http:123.456.78.9:8000/" dove magari quell'indirizzo corrisponde alla tua radio, allora la SIAE "pretende" che io abbia la mia licenza, oltre ad averla già pretesa da te.
Quando ho detto "che porta ad una radio" intendevo alla musica non al sito... mi sono spiegato male.

Perciò, personalmente, non penso che pagine, anche a pagamento, che riportino un numero ics di link a siti (non direttamente a streaming) di radio, nulla abbiano a temere dalla SIAE, perché non c'è alcuna diffusione, comunicazione, sottofondazione o come diavolo vogliamo immaginarla....

Per la pubblicità, ribalta il concetto (che poi è lo stesso della radio che FA pubblicità) se tu un cartellone lo metti dentro ad un locale dove si fa musica, beh la SIAE vuole la sua parte, non certo dallo sponsor ma dal gestore che espone il cartellone. Figo, no (è ironico)  ;D
Last edit: 24 Nov 2010 15:17 by .

Please Log in or Create an account to join the conversation.

  • ellepidi
24 Nov 2010 15:27 - 24 Nov 2010 15:29 #52789 by ellepidi
Replied by ellepidi on topic Re: Quanto mi costa aprire una webradio?
Parlando moooolto chiaramente, tu ed io siamo su loudcaster, ed entrambi abbiamo sul nostro sito un link (nel iframe del "last song") che porta alla pagina di loudcaster nella quale parte in automatico il flash player con lo streaming, che risiede sul sito di loudcaster. Qualcuno può venire a romperci gli zebedei ???
..e non cantare troppo forte sotto la doccia, che se ti sentono più di 4 persone arriva l'esattore !!!
Last edit: 24 Nov 2010 15:29 by .

Please Log in or Create an account to join the conversation.

More
24 Nov 2010 15:32 - 24 Nov 2010 15:34 #52790 by Morpheus
Replied by Morpheus on topic Re: Quanto mi costa aprire una webradio?
direi di no, non vedo chi possa rompere the zebedeis e sotto la doccia canto quanto mi pare ... dooooooont liv mi dis ueiiiiiiiiii, dont liv miiii dis ueiiiiiiii  (tzè. ho la doccia foderata in accoppiata piombo!) :P ;D
Last edit: 24 Nov 2010 15:34 by .

Please Log in or Create an account to join the conversation.

Time to create page: 0.073 seconds

MB STUDIO HOME / LITE / PRO

MB STUDIO PRO / LITE MB STUDIO is a radio automation software that will allow you to create and manage your own radio station playing all your media files: jingles, commercials, news, songs, Files from internet, live streams, live inputs from your sound card, satellite feeds. Automatically download news and shows from Internet. Multiple overlapping files and/or live sources (mic, line, aux). Voice tracking. Integrated CD Ripper. Integrated jukebox to play songs requested via sms / email messages. Display current playlist on your web site.

MB RECASTER PRO

video reel32MB RECASTER features an audio recorder with scheduler, a webcast module to send streams to any Shoutcast, Icecast or Windows Media server, AutoDJ function to play randomly your own audio files from up to 4 folders, a stream receiver allowing to record or recast to your server (transcoder), an audio converter from/to any format.

MB LIVE

MB LIVEMB LIVE is a software that stream a live audio\video feed from any place to an MB STUDIO PRO automation in the main radio studio. MB LIVE make use of a TCPIP connection. This program is free for MB STUDIO PRO users