Topic-icon Obbligo rendicontazione dei dischi trasmessi

Di più
05/07/2017 10:09 #83322

Molto interessante..ma ritengo che la SIAE non sia oggi più nelle condizioni di dire che"dovranno essere fornite" i 6 dati indicati in quanto la norma, l’art. 23 comma 3 del Dlgs 35 dice chiaramente che “Gli organismi di gestione collettiva devono concordare in buona fede le informazioni da fornire, le modalità e i tempi nei contratti con gli utilizzatori, anche tenendo conto degli standard adottati su base volontaria dal settore.

E poi leggo sempre un tentativo di farci andare verso una società terza per la rendicontazione.

Ultima Modifica: 05/07/2017 10:10 da Primaradio.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • PLATIMUN
  • Avatar di PLATIMUN
  • Offline
  • Platinum Member
  • Platinum Member
  • Director
Di più
05/07/2017 10:12 #83323

Primaradio ha scritto: Molto interessante..ma ritengo che la SIAE non sia oggi più nelle condizioni di dire che"dovranno essere fornite" i 6 dati indicati in quanto la norma, l’art. 23 comma 3 del Dlgs 35 dice chiaramente che “Gli organismi di gestione collettiva devono concordare in buona fede le informazioni da fornire, le modalità e i tempi nei contratti con gli utilizzatori, anche tenendo conto degli standard adottati su base volontaria dal settore.

E poi leggo sempre un tentativo di farci andare verso una società terza per la rendicontazione.



Una cosa è stata chiarita la data slitta a ottobre ......per il momento BUONE VACANZE ..................non possiamo farci ingossare il fegato sempre !!!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
05/07/2017 10:15 #83324

esatto ... in quel comunicato sembra che siae detta delle regole e si da' per scontato che si dovra' usare un servizio di riconoscimento tracce con elevati canoni annuali ...la buona fede ancora non si vede


Il forum non sostituisce il servizio di assistenza tecnica. Per ricevere assistenza tecnica andare a questa pagina: www.newradio.it/client/submitticket.php?step=2&deptid=4
Pour signaler un problème, lisez ici: www.mbradio.it/fr/soutien/guide/713-sout...signaler-un-probleme

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
05/07/2017 11:22 #83325

MB SOFT ha scritto: esatto ... in quel comunicato sembra che siae detta delle regole e si da' per scontato che si dovra' usare un servizio di riconoscimento tracce con elevati canoni annuali ...la buona fede ancora non si vede


questi si sono fumati il cervello.

l'unica cosa maurizio è sottoporre il tuo software a siae per far capire che non ci sono solo i software dei "loro amici" ma anche il tuo e farlo integrare.

siamo arrivati al ridicolo, la classica buffonata tutta all'italiana. siae è la rovina della musica

Ultima Modifica: 05/07/2017 11:23 da andydj.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
05/07/2017 11:37 #83326

Credo che il report analitico per noi possa rappresentare una opportunità se utilizzato intelligentemente
Inoltre, a noi non interessa la questione ripartizione e trasparenza delle collecting in quanto la vigilanza e le sanzioni sono di totale appannaggio Agcom.
Questa volta dobbiamo attenerci alla lettera alla norma che dice che "Gli organismi di gestione collettiva devono concordare in buona fede le informazioni da fornire, le modalità e i tempi nei contratti con gli utilizzatori, anche tenendo conto degli standard adottati su base volontaria dal settore."
Noi possiamo mettere a loro disposizione pochi pochissimi dati: titolo, interprete, anno.
Già aggiungere l'etichetta ci costerebbe sangue in quanto dovremmo rivedere l'intero archivio e per farlo dovremmo impiegare risorse che già sono ai minimi termini.
Tutta la questione, secondo me, sta nelle mani delle ass. di categoria che porteranno a casa il proprio risultato a seconda di quanto, e se, sono colluse. Ed alcune lo sono in modo lampante e non da oggi.
Ringraziando San Maurizio Burato siamo facilitati. Non è così per gli utenti delle altre softwarehouse.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
05/07/2017 11:56 #83327

Comunque per notizia io sto gia' testando un interfacciamento al sito discogs.com per ricavare automaticamente anno ed etichetta (o produttore come viene denominata l'etichetta da siae). Per ora sembra tutto ok, non dovrebbero esserci problemi per la musica commerciale ma non si puo' escludere che qualche brano manchi ed in tal caso bisognera' trovare ed inserire manualmente anno e/o etichetta. Dunque, anche qualora i dati da fornire dovessero essere quelli ad oggi descritti, ce la faremo.


Il forum non sostituisce il servizio di assistenza tecnica. Per ricevere assistenza tecnica andare a questa pagina: www.newradio.it/client/submitticket.php?step=2&deptid=4
Pour signaler un problème, lisez ici: www.mbradio.it/fr/soutien/guide/713-sout...signaler-un-probleme

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
05/07/2017 12:10 #83328

Primaradio ha scritto: Tutta la questione, secondo me, sta nelle mani delle ass. di categoria che porteranno a casa il proprio risultato a seconda di quanto, e se, sono colluse. Ed alcune lo sono in modo lampante e non da oggi.


proprio quelle "mani" hanno già la soluzione, hanno trovato guardacaso un software già pronto che fà tutto a costi decisamente modici a canone annuale.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
05/07/2017 12:11 #83329

MB SOFT ha scritto: Comunque per notizia io sto gia' testando un interfacciamento al sito discogs.com per ricavare automaticamente anno ed etichetta (o produttore come viene denominata l'etichetta da siae). Per ora sembra tutto ok, non dovrebbero esserci problemi per la musica commerciale ma non si puo' escludere che qualche brano manchi ed in tal caso bisognera' trovare ed inserire manualmente anno e/o etichetta. Dunque, anche qualora i dati da fornire dovessero essere quelli ad oggi descritti, ce la faremo.


bravissimo Maurizio. il migliore come sempre

attendiamo fiduciosi

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
05/07/2017 14:11 #83333

la SIAE non vuole alcun report, sono gli altri gestori che vogliono qualcosa in piu da siae!
Se ci pensate la siae da noi non ha mai voluto chissà cosa, e nemmeno gli importi sono poi tanto esagerati, le altre minchiate come scf ecc si che li vedo dei veri e propri furti legalizzati.. sti FONOGRAFICI, chi sono? per quale maledetto motivo vogliono soldi da noi? certo ci sarebbe da dire che una radio che fa girare un pezzo alla fine fa un favore agli artisti, autori ecc quindi non dovrebbe pagare alcuna tassa..
per i matrimoni e compleanni la cifra da pagare sembra esagerata (ed effettivamente lo è) perchè purtroppo il cascè dei veri musicisti e dj si è abbassato grazie ai bimbominchia di turno che hanno dato anche il posteriore pur di suonare..
Ed è li che la siae forse dovrebbe dare il permesso solo a gente qualificata, non esistono ordini di musicisti come accade per medici avvocati giornalisti ecc quindi chiunque è dj o musicista :D ma questo è gia un altro argomento...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
06/07/2017 17:45 #83361

a) Il nome dell’autore dell’opera;
b) Il titolo originale dell’opera;
c) L’anno di produzione o distribuzione nel territorio dello Stato;
d) Il produttore e, nel caso di composizioni musicali inserite in opere cinematografiche o
assimilate, il nome del regista;
e) La durata complessiva dell’opera e la durata effettiva della utilizzazione in secondi;
f) La data di diffusione (in un formato standard data/ora) o il periodo di comunicazione, diffusione,
rappresentazione, distribuzione, commercializzazione o pubblica divulgazione.
Le informazioni dovranno essere fornite in formato CSV.
Questo è quanto prevede la SIAE

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
08/07/2017 09:43 #83377

Buongiorno. Si è vero. Alcune "Associazioni" cercano di indurre le emittenti a delegare a società terze (che possiedono software simili a Shazam e al Music Control di vecchia conoscenza) l'incarico di provvedere ai report. Vale la pena osservare che difficilmente tali società si caricheranno anche le responsabilità derivanti dalle omissioni (sul D.Lgs. rammento di aver letto di sanzioni da 20.000 a 100.000 euro). Quindi, è facile presumere che nei contratti che queste società terze avranno preparato per tale cosa, lascino in carico alle emittenti tutte le responsabilità.

Inoltre, e comunque, voglio segnalare che finora NESSUNA ASSOCIAZIONE mi pare abbia riportato alle proprie iscritte quanto prevede l'art. 23 del D.Lgs., e cioè:
2. Ove necessario all'assolvimento dei propri obblighi, gli utilizzatori esercitano senza indugio il diritto di informazione di cui all'articolo 27, indicando puntualmente agli organismi di gestione collettiva ed entita' di gestione indipendenti le in formazioni non in loro possesso. In questa ipotesi il termine di 90 giorni e' sospeso fino alla data di ricezione di informazioni corrette, complete e congruenti.

Buon lavoro a tutti.

Ultima Modifica: 08/07/2017 09:44 da radionotizie.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
08/07/2017 09:56 #83378

radionotizie ha scritto: Buongiorno. Si è vero. Alcune "Associazioni" cercano di indurre le emittenti a delegare a società terze (che possiedono software simili a Shazam e al Music Control di vecchia conoscenza) l'incarico di provvedere ai report. Vale la pena osservare che difficilmente tali società si caricheranno anche le responsabilità derivanti dalle omissioni (sul D.Lgs. rammento di aver letto di sanzioni da 20.000 a 100.000 euro). Quindi, è facile presumere che nei contratti che queste società terze avranno preparato per tale cosa, lascino in carico alle emittenti tutte le responsabilità.

Inoltre, e comunque, voglio segnalare che finora NESSUNA ASSOCIAZIONE mi pare abbia riportato alle proprie iscritte quanto prevede l'art. 23 del D.Lgs., e cioè:
2. Ove necessario all'assolvimento dei propri obblighi, gli utilizzatori esercitano senza indugio il diritto di informazione di cui all'articolo 27, indicando puntualmente agli organismi di gestione collettiva ed entita' di gestione indipendenti le in formazioni non in loro possesso. In questa ipotesi il termine di 90 giorni e' sospeso fino alla data di ricezione di informazioni corrette, complete e congruenti.

Buon lavoro a tutti.


Mi risulta l'abbia fatto CNRT in autotutela chiedendo fra l'altro i rispettivi "mandanti".

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.196 secondi

MB STUDIO HOME / LITE / PRO

MB STUDIO PRO / LITE MB Studio trasforma il computer in una stazione radio. Suona, mixa, sovrappone automaticamente voce e musica, jingles, pubblicita', notiziari. Riproduce stazioni radio web o satellitari e scarica automaticamente notiziari o rubriche da internet. Oltre al player multitraccia, include anche un CD audio ripper. La versione PRO Incorpora anche un jukebox musicale automatico via sms e/o emails.

MB RECASTER PRO

video reel32MB RECASTER PRO comprende un registratore audio con schedulatore dedicato, trasmissione Webcast verso qualunque server Shoutcast, Icecast o Windows Media, funzione AutoDJ che permette di suonare files casuali da una lista di 4 cartelle, ricevitore URL che vi permette di registrare un qualunque flusso audio esterno o ritrasmetterlo al vostro server (transcoder), un convertitore di files audio da/a qualunque formato.

MB LIVE

MB LIVEMB LIVE è un software per la trasmissione di audio in diretta da postazione esterna a studio centrale. Questo programma, sfrutta una qualsiasi connessione TCPIP e dispone di codifiche audio MP3 e OPUS. E' fornito gratuitamente insieme al programma MB STUDIO PRO.