MP3 DA SITI LEGALI (possono essere trasmessi dalle radio con licenza SIAE?)

  • Topic Author
23 Oct 2006 14:43 #19925 by
Rispondo a Morpheus chiedendogli se ha letto la sentenza di [glow=red,2,300]CASSAZIONE PENALE [/glow] sulla vicenda di "coolstreaming" e "calciolibero". La sentenza è su internet, ma per facilitare la ricerca, è sufficiente cliccare qui:

www.penale.it/doc/Cass_III_Pen_4_07_2006...945_Calciolibero.pdf

La sentenza contiene i riferimenti normativi, e i motivi per cui la CASSAZIONE PENALE ha così sentenziato. A mio avviso, la cosa più importante è il passo in cui si parla della [glow=red,2,300]"immissione in rete di opere tutelate dal diritto d'autore"[/glow] . Ovviamente se senza licenza.

E, guarda caso, lo stesso detentore di questo Forum, cioè Maurizio Burato, ha chiaramente indicato che nella sezione dei programmi si debba evitare di inserire link diretti.

Buona lettura

Marco - Radionotizie

Please Log in or Create an account to join the conversation.

More
23 Oct 2006 14:53 - 23 Oct 2006 15:03 #19926 by Morpheus
la cassazione ha detto che bisogna rifare il processo, quindi bisogna attendere le nuove risulatanze.
Delle messaggerie non mi stupisco, tutto ciò che compri è NON autorizzato per usi diversi dal personale. Solo on la autorizzazione specifica puoi usare l'opera per ciò che sie stato autorizzato. IN radio per cosa te la danno la licenza? Mettiamo tu non abbia la licenza sia, per quale uso credi tu sia autorizzato per i dischi che hai comprato o che anche le case discografiche ti hanno spedito? scommettiamo che non li puoi usare se non per testesso?
per farla breve, radionotizie, tu fai ascoltare musica perchè la siae ti autirizza, chi ti da il disco venduto, promo o regalato che sia, non può autorizzarti a trasmetterlo. InItalia è la siae e solo la siae che lo fa perchè così dice la legge.
Last edit: 23 Oct 2006 15:03 by .

Please Log in or Create an account to join the conversation.

  • Topic Author
23 Oct 2006 15:32 - 23 Oct 2006 15:44 #19930 by
No no. Io ho letto la sentenza ed è vero che dice quella cosa della immissione in rete. Quindi, questo vale anche per i dischi, che si scaricano da Messaggerie, Alice, Tiscali, eccetera eccetera eccetera... Ma LORO hanno una licenza per distribuire i files. I files di cui parliamo sono protetti dal diritto connesso al diritto d'autore (questo dicono alla siae) e per quelli la licenza te la deve dare la scf perchè tu se scarichi il file, non hai pagato il diritto connesso (che invece paghi acquistando il cd). In poche parole, è vietato mettere la musica in rete senza autorizzazione, e chi lo fa con la licenza per uso commerciale ti vende gli mp3 ma per uso personale. Se vuoi usare commercialmente i files che scarichi devi pagare il "pedaggio" a chi ne è proprietario, cioè le case discografiche, oltre che alla siae.

Mi ero dimenticato di rispondere alla radio che chiedeva chi realizza il servizio CD su misura, cioè compri tutti i singoli, loro te li mettono su cd e te lo spediscono con bollino, fattura eccetera: si tratta di cdforyou.it ed è un servizio di un tal Mondadori.

Se Mondadori lo paga il bollino, vuol dire che o è un pollo o lo paga perchè deve.
Last edit: 23 Oct 2006 15:44 by .

Please Log in or Create an account to join the conversation.

More
23 Oct 2006 15:42 - 23 Oct 2006 15:44 #19931 by Morpheus
la cassazione da un giudizio di legittimità sulla sentenza, non dice se sei innocente o colpevole ma conferma o smentisce il giudizio del giudice. In quel caso andrà rifatto il processo.
INoltre il caso dei 2 tipi della sentenza  non c'entra nulla con quello che stiamo dicendo.

Da quando in qua il disco è un bene registrato tipo un automobile che dobbiamo dimostrare di esserne i proprietari? Da quando la siae è diventata il commercilista di tutti che ci controlla le fatture?
Se io scarico e non ho la licenza siae non posso ttrasmettere, se io scarico o compro e ho la licenza siae posso farlo.
La licenza siae per cosa ve l'hanno data se non per trasmettere? Di quali altre licenze avete bisogno? E' solo quella siae che vi autorizza il resto son pippe che vi raccontano o che non c'entrano nulla con la vostra attività.

Gli mp3 che scaricate legalmente da internet (sto al titolo del topic) li potete trasmettere perchè avete la licenza siae e non per altri motivi o perchè "possedete" la fattura
Last edit: 23 Oct 2006 15:44 by .

Please Log in or Create an account to join the conversation.

  • Topic Author
23 Oct 2006 15:46 #19932 by
E ancora NO. La siae ti scrive nella licenza che tu puoi REGISTRARE su filo, nastro o analogo supporto ai fini della trasmissione in differita. Non ti autorizza a far uso dei diritti connessi dei fonografici, a meno che tu non abbia il cd. Quanto alle pippe, fattele tu.

Please Log in or Create an account to join the conversation.

More
23 Oct 2006 16:15 #19933 by Morpheus
alex la gestione dei diritti connessi derivanti dalle licenze è della siae PER LEGGE. TU utente hai come tuo unico refente la SIAE...  quel che dice la siae non vale nulla se non lo dice la legge..

Art. 55

1. Senza pregiudizio dei diritti dell'autore sulla radiodiffusione della sua opera, l'ente esercente è autorizzato a registrare su disco, o su altro supporto, l'opera stessa, al fine della sua radiodiffusione differita per necessità orarie o tecniche, purché la registrazione suddetta sia, dopo l'uso, distrutta o resa inservibile.

Se sto a quanto mi dici, vedo già notevoli differenze tra quello che dice la siae è quello che è scritto sulla norma. Chi ha ragione? A chi credo, alla siae? inoltre mi pare di ricordare che la siae parli solo di "registrazione" ma sto andando a memoria.

Il fatto che la legge ti autorizzi a registrarti la tua musica per gli scopi tecnici, il fatto che la stessa siae dice che si.. come mi spieghi tutta questa corsa a munirsi di una licenza per registrare ciò che è già autorizzato(scf)?
Sull'uso poi, art 73 ti rimando al punto 19 della sentenze 4440 del consiglio di stato e alla legge sul riordinamento degi enti pubblici.. vedi un po' chi li deve incassare i diritti d'autore CONGIUNTAMENTE a quelli connessi...


Please Log in or Create an account to join the conversation.

  • Topic Author
24 Oct 2006 01:26 #19940 by
Alex, questa discussione continuerà fino a quando non gli dici che è come dice lui. Quindi diglielo, chè tanto è evidente che non la vuole intendere.
Salutoni e bella notte a tutti.
Sandro - Radionotte by Radionotizie

Please Log in or Create an account to join the conversation.

More
24 Oct 2006 08:27 - 24 Oct 2006 13:27 #19946 by Morpheus
sandro hai presente la funzione ignore delle vecchie chat?
ecco... click

scusami alex per le "pippe" non voleva essere offensivo nei tuoi confronti, sai bene che è solo un intercalare, nulla di più.
Qui sotto metto il dipositivo, un concentrato, di un sentenza di qulche mese fa. Una radio e gli mp3, non si sa altro perché così ha voluto l'interessato:
"
Una importante Radio del Nord Italia, presentando opposizione alla sanzione amministrativa irrogata per avere detenuto e trasmesso file mp3 ricavati da Cd originali legelmente detenuti (utilizzati quindi in regia automatica) e pertanto sanzionata per non avere adempiuto al pagamento dei diritti connessi ai produttori fonografici, ha ottenuto l'annullamento della citata imponente sanzione (procedimento archiviato) in quanto:
La SCF è società comune di diritto privato sanza alcun monopolio legale in materia, con conseguente indeterminatezza dell'illecito che si è contestato all'emittente radiofonica e mancata intergrazione del requisito soggettivo minimo della colpa nella eventuale condotta omissiva...
Pare quindi che oltre in campo penale, anche in sede amministrativa le cose si stiano chiarendo.
Saluti, Paolo.
"
UN altra cosa Alex, di cui mi accorgo solo ora, la domanda posta da RadioSX era relativa alla sua web radio personale con licenza SIAE.
Non è vero quindi, che sulla licenza c'è scritto che sei autorizzato al "registrare" ma c'è scritto che sei autorizzato a.... cito..
"riprodurre tramite caricamento dei file all’interno d’una banca dati (uploading) le opere del repertorio musicale tutelato dalla SIAE;"
riprodurre le opere significa che sei autorizzato a creare quelle particolari copie delle opere da mettere sul server a cui la tua regia andrà ad attingere per le sue esigenze tecniche. Non è prevista da nessuna parte alcuna limitazione in ordine a "supporti" ne a fantomatici bollini da apporre dove bene non si sa.
Rifendoci alla radio tradizionale, invece, vale un altro diritto che non stiamo qui a richiamare, vale la normativa e vale la licenza dove si dice:
"Le licenze includono anche l’autorizzazione ad effettuare registrazioni delle opere, solo per la diffusione radiotelevisiva"
Anche in questo caso oggetto della registrazione sono le opere e non vi alcuna limitazione.

La copia tecnica è prevista dalla normativa oltrechè dalla licenza, parte di ciò che dico lo puoi evincere da quel piccolo dispositivo che ho postato sopra guardando a cosa servivano gli mp3. Per chiarire il concetto se vuoi, posso linkarti il provvedimento commentate del Tribunale di Sulmona di qualche mese che, comunque, credo conoscerai già.


Ciao
Massimo

 
Last edit: 24 Oct 2006 13:27 by .

Please Log in or Create an account to join the conversation.

  • Topic Author
24 Oct 2006 15:31 #19955 by
Massimo: io credo che tu abbia un qualche interesse personale a difendere la tua tesi. Quello che dici è frutto di una tua interpretazione. Non mi hai risposto quando ti ho fatto notare che anche Maurizio Burato non permette i links diretti. Un motivo ci sarà, no ? E se anche Mondadori ritiene di aver bisogno del bollino sui cd che fa, un motivo ci sarà, no ? Tu, forse fai una attività tale che questa cosa non ti va giù, ma guarda che la normativa è chiara. Hai voglia a dire che è come dici tu. D'altronde, si vede anche da come ti comporti con gli altri Utenti del Forum. Che li mandi a fare le pippe (perdonato) o li ignori quando dicono cose che non ti garbano. Non è un modo corretto di agire. Cerca di capire che qui siamo solo per capire e cercare di non rischiare casini. Tu con il tuo modo di fare induci la gente a fare caxxate. Scusami tanto, ma è quel che penso. Senza rancore, ciao.

Please Log in or Create an account to join the conversation.

More
24 Oct 2006 16:00 - 24 Oct 2006 16:44 #19956 by Morpheus
ti chiedo scusa, alex ma non capisco link diretti a cosa?
La Mondadori se fa un CD o altro fonogramma il bollino lo deve avere per forza, perchè il bollino, fino ad oggi e solo in ITalia, è obbligatorio per tutti i SUPPORTI che vanno al COMMERCIO (vendita) o vengono importati per essere immessi sul territorio nazionale. Parliamo di supporti fisici, il bollino va lì.

La radio che trasmette.. trasmette Lex, non VENDE, non COMMERCIALIZZA nulla di cui non  abbia eventuale preventiva autorizzazione. LA MOndadori fa un mestiere (vende) la radio ne fa un altro (fa ascoltare musica).
Ciò che dico è frutto di esperienza personale e diretta e da citazioni di sentenze, norme, giuristi o avvocati.
IL che vuol dire che per quello che riguarda me stesso medesimo, se dico una cosa è perchè l'ho vissuta e passata.
Non parlo per sentito dire.

LDA
Art. 181-bis

1. Ai sensi dell'articolo 181 e agli effetti di cui agli articoli 171-bis e 171-ter, la Società italiana degli autori ed editori (SIAE) appone un contrassegno su ogni supporto contenente programmi per elaboratore o multimediali nonché su ogni supporto contenente suoni, voci p immagini in movimento, che reca la fissazione di opere o di parti di opere tra quelle indicate nell'articolo 1, primo comma, destinati ad essere posti comunque in commercio o ceduti in uso a qualunque titolo a fine di lucro. Analogo sistema tecnico per il controllo delle riproduzioni di cui all'articolo 68 potrà essere adottato con decreto de Presidente del Consiglio dei ministri, sulle base di accordi tra la SIAE e le associazioni delle categorie interessate.

2. Il contrassegno è apposto sui supporti di cui al comma 1 ai soli fini della tutela dei diritti relativi alle opere dell'ingegno, previa attestazione da parte del richiedente dell'assolvimento degli obblighi derivanti dalla normativa sul diritto d'autore e sui diritti connessi. In presenza di seri indizi, la SIAE verifica, anche successivamente, circostanze ed elementi rilevanti ai fini dell'apposizione.

Questo per chiarire dove va il bollino e a che serve. Quando un CD arriva alla radio o alla persona è già bollinato a meno che non te lo sia comprato per te stesso e non per come utilizzatore professionale (per la vendita, cioè), allora il bollino NON VA APPOSTO, perchè non è richiesto.
IL bollino non è previsto neppure per i file, ovvero per opere senza supporto. Voglio  proprio vedere dove lo si protebbe mettere. E' prevista, in alcuni casi, la dichiarazione sostitutiva.

Per quello che invece riguarda la messa in onda di mp3 o la conformità della copia che OGNI radio può legittimamente fare ed usare, in relazione al suo presunto "bollinamento", ancora una volta è la legge che ci dice la "verità" con l’art.7 comma II del D.P.C.M 11 luglio 2001, n.338, che recita testualmente:
"
7. Casi particolari.1. Nei casi di contrassegni destinati a noleggiatori di supporti o rivenditori di supporti usati, nell'ipotesi di smarrimento o distruzione fortuita di contrassegni originariamente apposti, la S.I.A.E., esaminata la documentazione e la dichiarazione rese, provvede al rilascio del nuovo contrassegno, entro dieci giorni dalla richiesta, salvo che non riscontri elementi significativi dai quali emergano fondati dubbi di illecita riproduzione dei supporti medesimi; in questa ipotesi la S.I.A.E. sospende il rilascio per un termine massimo di quarantacinque giorni, nel corso dei quali provvede ai necessari accertamenti. Scaduto il termine la S.I.A.E. provvede al rilascio del contrassegno ovvero informa delfatto l'autorità giudiziaria. Le maggiori spese per la verifica, l'esame ed il controllo dei supporti sono a carico dei richiedenti la nuova contrassegnatura. 2. Non sono soggetti ad apposizione del contrassegno nè a dichiarazione sostitutiva i supporti che le emittenti radiofoniche o televisive, nel rispetto dei diritti d'autore e dei diritti connessi, realizzano perfinalità esclusivamente di carattere tecnico o comunque funzionale alla propria attività di diffusione radiotelevisiva, salvo che tali supporti siano destinati al commercio o ceduti in uso a qualunque titolo a terzi a fine di lucro.
......
Non ho alcun secondo fine se non l'amor di confronto, quale esso sia. Non vendo dischi, al massimo li faccio ascoltare, come te.
Discorso "evitare casini": ho già detto ognuno è libero di decidere il meglio per se; non è stato, non è ne sarà mai oggetto del mio interesse giudicare il comportamento altrui, non è mio diritto. Parlo solo della questione in quanto tale e non del comportamento  di questo  oquello. Mi pacerebbe che fosse chiaro una volta per tutte, che valga come premessa sempre.
Last edit: 24 Oct 2006 16:44 by .

Please Log in or Create an account to join the conversation.

  • Topic Author
25 Oct 2006 02:39 - 25 Oct 2006 02:41 #19962 by
Appunto. Come tu stesso hai detto, ci vogliono (in sintesi) I SUPPORTI. Senza I SUPPORTI (cioè i CD) non puoi ritenere LEGALE un mp3 se lo scarichi da internet, perchè privo di quei SUPPORTI. Credo che era quello che si diceva prima, no ?
Lo stesso vale per esempio per le trasmissioni che contengono musica, che qualcuno propone gratis (vedi lamentela in altro thread), e che finchè le fa per la propria radio, e le diffonde con la propria radio, bene. Ma se li registri per poi darli ad altri a scopo di lucro (anche se ci metti una pubblicità dentro e li dai via gratis è "a scopo di lucro"), non va bene. E' quel che dicevo anche io. E a proposito dei link, forse non ti sei letto le regole del Maurizio per la sezione PROGRAMMI. Forse, se vai a leggerle, quelle regole, sarà chiaro a quali link mi riferivo.
Last edit: 25 Oct 2006 02:41 by .

Please Log in or Create an account to join the conversation.

More
25 Oct 2006 08:29 - 25 Oct 2006 08:53 #19963 by Morpheus
alex davvero, hai un idea strana della cosa.. supporti non supportii.. boh!

Strano che non ti suonino ... strane 2 cose semplici, la prima è il titolo del 3d mp2 da siti LEGALI (più chiaro di così) la seconda che a te hanno detto una cosa, ad altri le stesse persone, un'altra. Così c'è chi può chi non può (e qui ci starebbe pure la battuta).
"fai" la radio, fai ascoltare musica cioè? Hai la licenza siae? Hai comprato la musica che è fondamento della tua attività legale su un sito legale? Qual è il problema, più legale di così! SE la canzone sta su quel sito che è legale, vuol dire che l'autore ha dato il suo permesso affinchè la sua canzone sia fornita in quella particolare forma. Siccome, poi, il servizio di downloading investe anche il diritto di riproduzione, se il sito è lagale vuole dire che ha ricevuto ANCHE il permesso del produttore del disco.  Il sito altro non fa che rispettare quell'accordo, come farebbe un normalissimo negozio di dischi. Quando lo compri loro ti vendono solo l'oggetto o il servizio non possono venderti l'autorizzazione, ne vietartela perchè non è loro. Chi ti da l'autorizzzaione a farla ascolatare al pubblico è la SIAE.

al tuo posto alex e non è un consiglio che non mi permetterei mai di darti ma, appunto,  se fossi al tuo posto di fronte a notizie così difformi tra loro mi preoccuperei di trovarmi qualcuno che mi aiuti a capire il percorso giuridico.
Ha ragione orionbji, meglio verificarle le cose.

Per la storia dei link, poi,  qui sul sito, è talmente ovvia la cosa che non vale proprio la pena perderci la testa .
Ciao
Massimo.
Last edit: 25 Oct 2006 08:53 by .

Please Log in or Create an account to join the conversation.

Time to create page: 0.082 seconds

MB STUDIO HOME / LITE / PRO

MB STUDIO PRO / LITE MB STUDIO is a radio automation software that will allow you to create and manage your own radio station playing all your media files: jingles, commercials, news, songs, Files from internet, live streams, live inputs from your sound card, satellite feeds. Automatically download news and shows from Internet. Multiple overlapping files and/or live sources (mic, line, aux). Voice tracking. Integrated CD Ripper. Integrated jukebox to play songs requested via sms / email messages. Display current playlist on your web site.

MB RECASTER PRO

video reel32MB RECASTER features an audio recorder with scheduler, a webcast module to send streams to any Shoutcast, Icecast or Windows Media server, AutoDJ function to play randomly your own audio files from up to 4 folders, a stream receiver allowing to record or recast to your server (transcoder), an audio converter from/to any format.

MB LIVE

MB LIVEMB LIVE is a software that stream a live audio\video feed from any place to an MB STUDIO PRO automation in the main radio studio. MB LIVE make use of a TCPIP connection. This program is free for MB STUDIO PRO users